BENVENUTI!
Questo angolino nasce per caso.

Inizialmente la sua impronta è stata di stampo scolastico, via via ha preso posto anche la mia quotidianità.

Dentro la cartella di ognuno di noi c'è un po' di tutto.
In questa cartella trovate i miei figli,la scuola, alcuni miei pasticci creativi, i miei pasticci con ago e filo, con colla, stoffa e ciò che passa per le mani e la mente!!!



Lilypie - Kids Birthday

per votare il blog

classifiche

classifica net parade award

10000 punti ottenuti

classifica net parade award

Blog Gold

classifica award net.parade

In classifica

classifica net parade award

Blog d'argento

classifica net parade award

Primo di categoria

classifica net parade award

sito internet

Lettori fissi

venerdì 30 luglio 2010

TANTI AUGURI

Tanti auguri bella signorinella!
Dieci anni sono un bel traguardo....ed anche se non posso tirarti le orecchie come di solito in classe accade, o cantare la canzoncina, fischiettare e schioccare le dita.......ti regalo questa dolcissima hello hitty........PRENDILA....è tutta per te!
Baci Baci
M.Mariuccia

giovedì 29 luglio 2010

LA FELICITA'

Ho trovato questa vecchia canzone dello zecchino d'oro del 1982, tratta di felicità, mi piace molto....la mettiamo insieme alla canzone che c'è nel cd fotografico di quest'anno, " Le piccole cose belle"?


Se volete ascoltarla, cliccate sul titolo e apparirà il video.




mercoledì 28 luglio 2010

Puliamo il mondo.....differenziamoci!!!



Quest'anno a scuola abbiamo portato avanti un progettino che riguardava la salvaguardia dell'ambiente e il riciclo di alcuni materiali.....
Abbiamo dedicato a "Messer ambiente"una giornata per sensibilizzare i bambini ad aver maggior rispetto dei luoghi in cui vivono, mantenendoli puliti.

In merito a questo è da ieri mattina che frullo frullo e rifrullo.....ferma non ci sto mai...e il gufetto ottenuto con vecchi cd mi ha dato lo spunto ed è nata una piccola filastrocca che verte sulle semplici regole che un buon cittadino dovrebbe rispettare per ben differenziare.

questo è mio figlio, frequantiamo la stessa scuola....!!

-PLASTICA: gettare nel bidone giusto le bottiglie schiacciate senza le etichette
e per altri contenitori di plastica come le bottiglie del detersivo sarebbe meglio gettarli puliti da residui di detersivo
-VETRO: gettare nel bidone corretto contenitori di vetro ripiliti e risciacquati e se sono barattoli, meglio toglierlo
-CARTA: le scatole di cartone, quelle ingombranti, devono essere aperte, schiacciate, ridotte




RACCOLTA DIFFERENZIATA

Che bello in un paese arrivare
e gli abitanti veder differenziare
Dalle città i rifiuti son da eliminare
ed è nostro dover RICICLARE
affinchè si possa vivere
in un mondo o in un luogo da poter amare.
Obbligatorio è differenziare
e se ogni persona i propri rifiuti selezionerà
di sicuro l'ambiente rispetterà.
Si deve imparare che la plastica sporca
non si può gettare, prima è da lavare.
La lattina dell'aranciata è necessario sciacquare
prima di poterla riciclare.
Se si usano tovaglioli colorati, a fiori o gialli,
nella carta non gettarli,
anche il cartone del latte va schiacciato
prima di essere buttato.
E se divertirti vuoi
con alcuni oggetti ricrea ciò che puoi....
Un bel fiore plasticoso,
un trenino scatoloso....
non frenar la fantasia
e RICICLA in allegria!
(M.Mariuccia)

martedì 27 luglio 2010

GUFI GUFETTI......E CD RICICLATI!


Terza tappa della caccia al tesoro di mammafelice......che bella...
gufi gufetti e....cd riciclosi!!
Mattinata produttiva...io e i miei ragassuoli ci siamo dedicati a dar vita ad un gufettino
tutto nostro....UN GUFO CHE NASCE DA UN VECCHIO CD IN DISUSO.....
Tutto pronto per iniziare??
Materiali sul tavolo?.....Ci sono: matita,gomma,forbice,carta di vario genere,colla stick,colla a caldo e la nostra più vivace fantasia.
Piano piano prende forma il nostro gufo:
pancia,occhi,orecchie,naso,ali...
E dopo tanto pasticciare ecco che il gufo prende vita:
VI PRESENTIAMO RADIO GUFO

Cosa poteva nascere da un cd che non serve più.....

RADIO GUFO..OVVIO!!!

Più tardi aggiungo il modello che abbiamo creato.

UNA GITA A......FENESTRELLE

PANORAMICA DEL FORTE DI FENESTRELLE


In vacanza si è soliti visitare località e cittadine famose, ma spesso non ci accorgiamo della ricchezza storica e culturale che possiede il luogo dove viviamo.
L'altro giorno degli amici sono andati a visitare il Forte di Fenestrelle, rinomato per i suoi 4000 scalini.....riuscireste a farli tutti????Mamma mia che fatica!!

La figlia dei miei amici mi ha detto: "....che fiatone... sono riuscita a farne solamente 400.....li ho contati sai!!"....sicuramente questa esperienza non verrà dimentica...perchè mentre scopriva qualcosa di nuova quesa bambina si è anche divertita a contare e a sfidare se stessa.

E' importante conoscere luogo dove viviamo, esso porta in sè storia, usi e costumi ...

QUALCHE NOTIZIA
Fenestrelle è una cittadina piemontese che dista circa 7O km dal capoluogo piemontese,Torino, ed ha una notevole importanza storica dovuta all'imponente fortificazione fatta costruire da Vittorio Amedeo II per proteggere il territorio italiano dalle minacce di invasione dei francesi.
Il forte si trova in alta Val Chisone a 1400 metri di altitudine, viene anche chiamato "La grande muraglia piemontese".
Dal 1999 è diventato simbolo di TORINO, esso, rappresenta, con i suoi 4000 scalini una delle più significative strutture difensive del Piemonte.


In foto LA SOMMITA' DEL FORTE

UNO SCORCIO DEL FORTE

venerdì 23 luglio 2010

CIRCLE TIME


Voglio raccontarvi un'esperienza vissuta a scuola che mi è piaciuta e che ha coinvolto in modo energico e attivo anche i miei adorabili cucciolotti!!



COS' E' IL CIRCLE TIME? E' un'espressione inglese, letteralmente in italiano si traduce con "il tempo del cerchio", è un metodo di lavoro ideato dalla psicologia Umanistica negli anni '70, quest'attività è considerata un'efficace strumento nell'educazione SOCIO-AFFETTIVA.
Si tratta di affrontare un argomento attraverso domande e risposte dei partecipanti, i quali si dispongono in posizione circolare, cioè formano un cerchio, possono sedersi per terra oppure fare uso di sedie; fra loro c'è una guida che ricopre il ruolo di coordinatore nella discussione e di colui che fa rispettare i turni di parola e di intervento. Il conduttore inoltre non è giudice, non esprime assensi o dissensi, lui pone solo domande o, se necessario, formula alcune risposte per avviare la discussione.
PERCHE' VI PARLO DEL CIRCLE TIME??
Quest'anno in classe, subito dopo le vacanze di Pasqua ho voluto sperimentare con i miei alunni quest'attività di gruppo.
La mia intenzione era quella di cercare di migliorare la comunicazione fra tutti i miei ragazzi. Sono in un'età particolare, di trasformazione, di crescita non solo evolutiva e cognitiva, ma anche e soprattutto fisica. Pertanto, essendomi accorta che fra i miei allievi alcuni non relazionano per nulla fra loro, ho cercato un metodo che potesse aiutarmi ad avvicinarli, che potesse dar loro modo di conoscersi meglio, di esprimere opinioni personali, di essere in grado di accettare anche pareri differenti dai loro e non ultimo accrescere, per alcuni, la loro AUTOSTIMA.
COMUNICARE in gruppo mi è sembrata una bella strategia.....e ci ho provato!!
Un mercoledì mattina di fine aprile, subito dopo la lezione di ginnastica, invece di rientrare in classe ho portato i ragazzi in un'auletta dedicata ad attività varie, la fortuna ci ha supportati.....l'aula era vuota e tutta per noi.
I bambini non capivano, non avevo detto loro nulla....ad un certo punto ho proposto loro di sedersi in cerchio dove più gradivano, senza ordine alcuno ed io poi mi sono sistemata fra uno di loro spiegando cosa avremmo fatto.
Per prima cosa ci siamo procurati un testimone: una pallina da tennis di spugna prestata dalla maestra G. dell'altra quarta e poi portata da Luca M. e tenuta a scuola per tutte le volte che ci è servita. Il testimone è stato un valido supporto per far rispettare i turni di parola, per far sì che le voci non si sovrapponessero. Ho poi spiegato che io ero la guida di questa attività, che avevo gli stessi loro diritti e doveri e che non ci sarebbero stati voti, compiti o interrogazioni, ma solo la scelta da parte mia degli argomenti da trattare.
I ragazzi sono subito apparsi entusiasti, la novità li aveva colpiti positivamente.
Il primo argomento che ho scelto è stato un pre-riscaldamento, per far capire loro il meccanismo e per incoraggiare anche i più timidi....e leader non hanno avuto difficoltà.
"Quale piatto preferisci e quale non ti piace, perchè?" questo l'argomento proposto e dopo qualche piccola difficoltà iniziale ....dopo qualche compagno si sono sciolti, rimanendo a volte compiaciuti del fatto che alcuni piatti piacevano quasi a tutti....e alcuni piacevano a pochi.
Abbiamo ripetuto l'esperienza 4 o 5 volte affrontando sempre argomenti differenti:" se tu fossi un animale cosa saresti e perchè?Ed il tuo compagno?E la tua maestra?Queste domande hanno fatto emergere pregi e difetti di tutti noi, me compresa, ed a turno, se ne è parlato, riflettendoci sopra insieme. Infine abbiamo trattato due argomenti particolari: la gioia e la rabbia con relativa rappresentazione iconica..... abbiamo sospeso qui i nostri incontri perchè giunti alla fine dell'anno scolastico....ma i bambini mi hanno fatto promettere di riprendere questo momento collettivo a settembre......!!!

UNA PROMESSA E' UNA PROMESSA!!...

Pubblico un disegno di un allievo, rimasto fra i miei quaderni....rappresenta la rabbia per lui....ad inizio scuola se riuscirò e reperire gli altri ...ne pubblicherò ancora...






...seguiranno aggiornamenti...

mercoledì 21 luglio 2010

Ricetta sfiziosa....estiva e giocosa!

TESTO REGOLATIVO
E SECONDA TAPPA CACCIA
AL TESORO


Seconda tappa della caccia al tesoro di "mammafelice"....preparare una ricetta prendendo spunto dal sito di "Natalia Cattelani"....ho provato a tirar fuori qualcosa di sfizioso, facile da preparare e soprattutto da far preparare ai bambini...

Inizialmente volevo preparare una pizza a forma di topolino....poi questa mattina mi è venuta l'idea....un sole....CERToooooo...i raggi con le brioscine salate, carotine e mais per guarnire....apro il frigo ...gli ingredienti c'erano...quindi non ho perso tempo.........e ci siamo messi all'opera ed anche divertiti!



Questo è il nostro prodotto....Lorenzo ha deciso che gusteremo i salatini soleggiati con il papà questa sera...





Preparazione semplice e veloce:
-pasta sfoglia
-prosciutto cotto o crudo o a scelta wustel tagliati sottili, spek..formaggio...noi abbiamo scelto il prosciutto cotto
-una carota
-del mais Q.B.
Stendete la pasta sfoglia sottilmente,preparate dei triangolini di pasta tutti uguali e stendete sui triagoli il prosciutto o l'ingrendiente che avete scelto,arrotolate...posizionate sulla teglia e in forno 20 minuti a 150°. Guarnite a piacere , noi abbiamo scelto carote e mais.

SPLURPETE A TUTTI!!!

martedì 20 luglio 2010

PER LEGGERE UN PO'.....RICICLANDO

Cosa possiamo leggere?
Le giornate estive permettono relax, riposo e per chi ne ha voglia leggere è sempre un bel passatempo....un immergersi in mondi sconosciuti e misteriosi....volare sulle ali della fantasia....
..come in questo libro che vi propongo oggi:"LA GUERRA DEI RIFIUTI", un libro di genere fantastico dove si parla in modo divertente del riciclo.
Nel libro si parla di alcuni cani randagi che trovano cibo in una discarica situata a ridosso di una grande montagna....Ma, purtroppo, questi cani improvvisamente si ammalano. Saranno proprio gli animali a trovare una soluzione originale che sarà da esempio agli uomini e farà capire loro come salvare l'ambiente.
BUONA LETTURA
Titolo del libro: LA GUERRA DEI RIFIUTI
Editore:RAFFAELLO-SERIE GIALLA
Autori:AA.VV

lunedì 19 luglio 2010

Punto dopo punto....cosa apparirà???

Un subacqueo esplora i fondali marini....
Alcuni pesciolini gli fanno compagnia e sono curiosi di sapere cosa apparirà?
E TU?...Sei curioso??
Allora al lavoro...aiutato da un adulto clicca sull'immagine,stampala e colorala,poi se vuoi mandamela, la pubblico qui, così scopriamo cosa trova il sub....
Divertiti!!

Caccia al Tesoro tappa 2



Eccoci alla seconda tappa della caccia al tesoro!


Questa volta ci si deve cimentare nella realizzazione di qualche piatto.ricettina appetitosa e anche divertente, in modo da stupire gli occhi dei bambini e far sì che mangiucchino giocando....


Behhh..che dire..l'impresa per me è ardua...con i fornelli non sempre sono all'avanguardia.....anziii.....ma vediamo cosa si riesce ad inventare....

Cari bambini...se leggete questo post...cimentatevi....



venerdì 16 luglio 2010

Ricordi fiorati o fioriti???

....siamo già a sera..oggi la giornata è stata calda...e vorrei proporvi un lavoretto manuale eseguito dai miei alunni nell'anno scolastico appena concluso.


Loro non sanno(ancora) che è nato questo piccolo angolo...lo sapranno a settembre...vorrei comunque ricordare alcune esperienze passate...

Per Pasqua e per la primavera, quest'anno arrivata in ritardo, abbiamo preparato un fiore con il cucchiaio di legno che si usa in cucina.


Per eseguire questo manufatto si procede in questo modo:


-colorare con la tempera la parte superiore del cucchiaio, noi abbiamo scelto di colorare di giallo come il pistillo del fiore, poi quando il tutto è ben asciutto passare a colorare il manico del cucchiao di verde...se è necessario passare due o tre volte il colore, sia sopra che sotto....viene meglio e più compatto.


-prendere del cartoncino colorato ( i miei bambini hanno optato maggiormente per l'azzurro, alcuni per il rosso e l'arancione, uno per il bianco....ho lasciato loro scelta in base ai colori che avevamo).....scegliere la sagoma che più ci piace del fiore, ripassarla con la matita sul cartoncino, ritagliarla e incollarla dietro la parte superiore del cucchiao(vedere foto)


-Sulla parte interna del cucchiaio disegnare una faccia sorridente, noi abbiamo usato occhi mobili...ma si possono anche disegnare ed incollare


-disegnare due belle foglie su cartoncino verde ed incollarle sullo stelo del fiore...noi abbiamo aggiunto un piccolo nido con dentro un pulcino che ricordasse il periodo pasquale......e alcuni ovetti...!!!


ET VOILA'.....incartato e sistemato il biglietto!!


Per fare il biglietto il procedimento è molto semplice:

-carta da parati, quella che si trova nei cataloghi dei colorifici (a volte chiedo se ne hanno in più e porto a scuola),una sagoma a forma di uovo, ripassare la sagoma sulla carta da parati, ritagliarla e incollarla su un cartoncino piegato precedentemente, prendere poi del nastro colorato da pacchi, arricciarlo ed incollarlo in cima all'uovo(vedere foto sotto).....all'interno del biglietto scrivere una poesia, una filastrocca o semplicemente gli auguri ......



IL LAVORO TERMINATO A NOI ERA PIACIUTO MOLTO.....!!!!


giovedì 15 luglio 2010

Giochiamo un po'...

Piccoli giochi semplici semplici
per trascorrere un po' di tempo
tranquilli all'ombra di un albero o
seduti sotto l'ombrellone...
Fatti aiutare da un adulto,
copia l'immagine su word,
stampala
e poi trascorri un pezzetto di pomeriggio

mercoledì 14 luglio 2010

CACCIA AL TESORO






Anche questa mattina ci dedichiamo alle filastrocche.

Sul sito "mammafelice" si è aperta lunedì 12 luglio una caccia al tesoro ripartita in settimane.

EBBENE, abbiamo deciso di partecipare.

Prima tappa: comporre una filastrocca sulle vacanze e un disegno che la rappresenti.





Mi piace questa iniziativa, e di getto è nata la filastrocca, mentre i miei figli ieri sera preparavano il disegno


ECCO LA FILASTROCCA:

VACANZA DA SOGNO o SOGNO DI UNA VACANZA?


Suona la sveglia.....presto....è già tardi
riponi nell'auto tutti bagagli.
Direzione mare blu
per un mese o poco più.
All'arrivo già lo so
i vecchi amici troverò.
E con loro allegramente
riempiremo l'ombrellone
per sfuggire al solleone.
Giochi,balli,canti in spiaggia
e l'estate è lì che avanza.
Mamma e papà si riposeranno
tranquilli e beati,senza affanno:
niente cena da preparare
niente piatti da lavare
Mare, sole e passeggiate
per moltissime giornate.
AHHHHHHH.....vacanza già ti assaporo
mentre il mio sogno diventa d'oro!!


pubblico anche i disegni che hanno eseguito Arianna e Lorenzo



Un grazie a "Mammafelice" per questa occasione!


martedì 13 luglio 2010

GRAZIE

Questa mattina, godendo del fresco delle prime ore del giorno, ho posizionato il mio pc sul terrazzo ed ho sfarfallato qua e là per la rete passando per luoghi e angoli interessanti.
Ad un certo punto sono approdata sul sito di un autore di filastrocche: "BRUNO TOGNOLINI".....
Ebbene, ho curiosato nei suoi anfratti virtuali, ho letto alcune filastrocche che non conoscevo ed altre che invece amo e conosco. Ho lasciato traccia del mio passaggio nel suo libro degli ospiti.
Il signor Tognolini ha risposto al mio messaggio lasciandomi una sensazione di freschezza e genuinità incredibile.
Il primo pensiero che mi è balzato alla mente?
-"Mi ha già risposto??....Sì...sì...e non una risposta automatica, ma pensata, accurata...una risposta ricevuta in base a ciò che io avevo espresso, regalandomi anche una piccola filastrocca scritta per la MELEVISIONE
Che bello incontrare anche solo per un attimo chi serba in sè un anima semplice..chi svolge un mestiere perchè ha scelto con il cuore e con il cuore lo persegue.

....CHE DIRE....."Signor Tognolini ANCORA GRAZIE!!

Cari Bambini la propongo a voi
FILASTROCCA PER DIRE GRAZIE
(BRUNO TOGNOLINI)



Grazie alle mani: per me tu hai fatto
Grazie alla bocca: per me tu hai parlato
E grazie ai piedi: per me sei andato
Grazie alle ore, ai minuti perchè
era il tuo tempo e l'hai speso per me!






lunedì 12 luglio 2010

LEGGI LA FAVOLA..E..TROVA LA MORALE!

DIRE...E FARE
Vivevano certi topi in una casa che ospitava un gatto.
Neppure nelle notti oscure essi potevano muoversi dalle loro buche,
senza il pericolo di essere atterrati dai suoi artigli feroci,
sicchè procurarsi il cibo era diventato
un difficile problema per quelle bestiole.
Un giorno si radunarono per trovare un modo di sfuggire al loro nemico.
-"Vi dirò io che cosa dobbiamo fare" disse un topolino giovane.
-"Una cosa semplice: attaccare un campanello alla coda del gatto.
Quando si muoverà, il campanello suonerà e noi sapremo dove si trova".
Tutti i topi si misero ad esultare dalla gioia,
finchè un vecchio topone domandò:
-" E chi andrà ad attaccare il campanello??!"
TUTTI TACQUERO.
Neppure un topino era disposto a tentare l'impresa.
(le favole di ESOPO)




MORALE: TRA IL DIRE....E IL FARE C'è DI MEZZO....IL MARE!!

domenica 11 luglio 2010

DOMINO DI MARE!

Un piccolo gioco per intrattenersi in spiaggia al mare, in montagna, al lago o semplicemente in casa con alcuni amici.
Il gioco del domino, semplice e carino.

Con l'aiuto di un adulto, cliccate sulle immagini, copiate i due fogli sul pc, salvate il file e poi stampate le tessere.
Successivamente incollatele su un cartoncino leggero e poi ritagliatele.

Appena siete pronti posizionate la tessera iniziale( la stella) e continuate posizionando vicino alla stella un'altra stella e poi vicino al disegno un disegno uguale.

Ad esempio stella-pesce/pesce-conchiglia/conchiglia-barca...e via di seguito....semplice vero??


Al termine del gioco, con voglia e fantasia, sarebbe bello inventare un domino del tutto originale e VOSTRO....
-scegliete il tema su cui far ruotare il gioco: domino del cielo, domino notturno, domino cars,domino hello kitty.....
-stabilite dei disegni e uniteli in coppia....
-disegnate,colorate,incollate,ritagliate eeeeee...............giocate....!!!
DIVERTITEVIIIIIII!!!

M.Mariuccia

sabato 10 luglio 2010

...E PER MERENDA??.....

IN ESTATE UNA BELLA MERENDA FRESCA .....
"BANANE AL CIOCCOLATO COLORATE!"
TESTO REGOLATIVO

Per preparare questa merenda fatevi aiutare dalla mamma o dalla nonna.....
QUALI INGREDIENTI TI SERVONO:
-2 banane mature, ma non farinose
-praline,cereali,smarties,confettini colorati,noccioline tritate.....e tutto ciò che la vostra fantasia suggerisce
- di 200 gr. cioccolato fondente o al latte da sciogliere
- 2 cucchiai di olio di semi,arachidi o mais
-alcuni stecchini per i ghiaccioli
PER PREPARARE LA MERENDA PROCEDI IN QUESTO MODO:
-sbuccia le banane e tagliela in tre parti
-inserisci lo stecchino nella banana e ponile in una teglia sopra alla carta forno
-riponi le banane nel freezer per circa 30 minuti
.....NEL FRATTEMPO....
-spezza a tocchettini piccoli il cioccolato, poi scioglilo a bagnomaria insieme all'olio (....qui fatti aiutare da un adulto..)
-immergi le banane nel ciccolato ben fuso e caldo e spargi sopra le praline,le noccioline o quello che preferisci.....colorare come più ti piace...
-rimetti le banane in freezer per altri 30 minuti
ORA SONO PRONTE!!
TIRALE FUORI E GUSTALE IN
COMPAGNIA DEI TUOI AMICI
.......MA NON DIMENTICARTI DI DIRE LORO
CHE LE HAI PREPARATE TE!!!!



Per correttezza vorrei precisare che la ricetta l'ho trovata su donnaclik e se cliccate sul titolo del post c'è il collegamento diretto al sito.

giovedì 8 luglio 2010

Per le mie dolci fanciulline....Hello kitty

(se volete vedere altri disegni cliccate sul titolo)


Qualche disegno
di
Hello Kitty....
Alle mie allieve piace
molto questa
simpatica signorinella....
divertitevi!!

mercoledì 7 luglio 2010

"Le piccole cose belle"

(Cliccate sul titolo del post per ascoltare la canzone)


UNA CANZONE PER VOI ...PER I BAMBINI DELLA FUTURA 5^B...



"LE PICCOLE COSE BELLE"







Questa canzone mi piace molto...
trasmette allegria, serenità, vivacità....
riscoprire in ogni gesto qualcosa di bello, di inaspettato.....


Quali sono le piccole cose che rendono bella la nostra vita, che riempiono di allegria i nostri giorni?

Nel testo la piccola cantante nomina una NEVICATA IMPROVVISA, FARE LA LOTTA CON I CUSCINI,ASSAPORARE IL PROPRIO PIATTO PREFERITO,PRENDERE UN BEL VOTO A SCUOLA O UN PICCOLO REGALO CHE NON SI PENSAVA ARRIVASSE....


Le "piccole cose" che rendono le giornate allegre, spensierate e positive.


Per voi quali sono queste piccole cose??....

Un abbraccio!!


martedì 6 luglio 2010

Letture estive

cliccate sul titolo del post...leggerete la trama.



Per il periodo estivo fa sempre piacere avere qualche traccia per leggere qualcosa....suggerisco ai ragazzi un libro carino da leggere sotto l'ombrellone. A inizio scuola ne parleremo insieme.


Buona lettura




lunedì 5 luglio 2010

Cosa mettiamo nella valigia???






Nella valigia mi sono portato

un bel costume che mi han regalato


delle ciabatte e due asciugamani

andiamo al mare e si parte domani.


Porto le pinne e vado a pescare

così mi tuffo in fondo al mare.

Nella valigia li posso portare

ora la chiudo perchè devo andare.

sabato 3 luglio 2010

GIOCHI ESTIVI





GIOCO A STAFFETTA:
SECCHIELLO
PIENO O VUOTO??


Occorrente: 2 secchielli o bacinelline o contenitori piccoli, 1 bicchiere
Età gioco:dai 5 anni in su
Numero giocatori: molti
Tempo di gioco: 5 minuti circa


Dividere i bambini in due squadre.
Porre un secchiello in un punto di partenza pieno d'acqua e l'altro secchiello, vuoto, in un punto d'arrivo.
Un primo bambino riempie il bicchiere dal punto di partena e corre verso l'altro secchiello per versare l'acqua, facendo attenzione a non rovesciarla per terra. Poi riporta il bicchiere vuoto indietro, consegnandolo al compagno successivo.
Vince la squadra che riempie il secchiello prima possibile.




BUONA LAVATAAA!!

venerdì 2 luglio 2010

...UNISCI I PUNTINI

...ANCORA MONDO ACQUATICO PER DIVERTIRSI E COLORARE IN SPIAGGIA!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...