BENVENUTI!
Questo angolino nasce per caso.

Inizialmente la sua impronta è stata di stampo scolastico, via via ha preso posto anche la mia quotidianità.

Dentro la cartella di ognuno di noi c'è un po' di tutto.
In questa cartella trovate i miei figli,la scuola, alcuni miei pasticci creativi, i miei pasticci con ago e filo, con colla, stoffa e ciò che passa per le mani e la mente!!!



Lilypie - Kids Birthday

per votare il blog

classifiche

classifica net parade award

10000 punti ottenuti

classifica net parade award

Blog Gold

classifica award net.parade

In classifica

classifica net parade award

Blog d'argento

classifica net parade award

Primo di categoria

classifica net parade award

sito internet

Lettori fissi

sabato 21 aprile 2012

QU O CU???

Ancora difficoltà ortografiche legate alla lettera Q.
Per questa lezione mi ha aiutato mio figlio Lorenzo, perchè cercavo qualcosa di accattivante per presentare questa difficoltà in modo che i bambini potessero ricordarla.
Pensa che ti ripensa, ad un certo punto mio figlio mi dice:
" Mamma....fai così...disegni alla lavagna un cuscino e un quadro e scrivi sotto la parola, così i bambini la vedono e capiscono!"
Beh...tutti i torti non li aveva...... ed ho fatto proprio così!
In classe, il mattino successivo, ho prima cercato di far "saltar" fuori la regolina in modo naturale, con parole loro e poi ho iniziato a disegnare alla lavagna.
Prima i  disegni, poi le parole ed infine la regola.







venerdì 20 aprile 2012

LE PAROLE CAPRICCIOSE

Ecco le paroline capricciose.
La mattina che le ho presentate ai bambini, ho preparato un disegno solo di alcune paroline come il disegno del cappello del cuoco, di un cuore rosso, di una scuola.

Appena arrivati in classe ho chiamato fuori tre bambini con me e ho fatto indossare loro sul viso questo disegno, poi rientrati in classe loro si dovevano presentare come
LA SIGNORA SCUOLA PAROLA CAPRICCIOSA
IL SIGNOR CUOCO UN TIPO CAPRICCIOSO
IL SIGNOR CUORE, ROSSO ROSSO E CAPRICCIOSONE

I bambini tutti si sono divertiti e hanno riso per questa piccola recitina.

Subito dopo abbiamo iniziato a fare i disegni dei tre signori capricciosi sul quaderno per fissare un po' le idee...
Una filastrocca, anzi oserei direi la filastrocca per eccelLenza, GLI INDIANI CUCU' e poi qualche disegnino per portare alllegria sul quaderno.




CONOSCI LA TRIBU' DEGLI INDIANI CUCU'?
C'E' L'INDIANO CUORE CHE RACCOGLIE LE MORE,
C'E' L'INDIANO CUOCO CHE ACCENDE IL FUOCO.
C'E' CUOIO UN INDIANONE CHE FA LO STREGONE.
C'E' SCUOLA UN INDIANONA CHE FILA E TESSE LA LANA.
CONOSCI LA TRIBU' DEGLI INDIANI CUCU?
SE LA SCRIVI CON LA
QU
RIDE TUTTA LA TRIBU'!!!


giovedì 19 aprile 2012

La lettera Q...una signora un po' particolare!

Fra marzo e aprile ho affrontato con i bambini la lettera Q e tutte le sue particolarità.
Le difficoltà legate a questa consonante sono parecchie
la Q vuole con sè sempre la U,
La Q a volte diventa capricciosa
La Q se raddoppia con sè vuole una c
Poi ci sono le eccezioni come taccuino e soqquadro.

Con i bambini il lavoro è stato intrapreso per gradi.
Prima di Pasqua ho affrontato solo la lettera e le sue compagne, al rientro dalle vacanze ho introdotto le paroline capricciose( che posterò a breve), poi ho spiegato la regola di QU e CU e per ultimo la Signora ACQUA.
Insmma un bel malloppo....ma piano piano, come la bella lumachina arriveremo al traguardo.



martedì 17 aprile 2012

L'apostrofo

Una piccola storiellina in rima  per introdurre l'apostrofo.

L'APOSTROFO
IN UN GIORNO GRIGIO
CI FU UN GRAN LITIGIO
TRA LE PAROLE DI UNA POESIA.
-VOGLIAMO ANDARCENE VIA!!!
GRIDARONO LE VOCALI VICINE

-SE STAREMO LONTANE
SAREMO PIU' CARINE,
LA OCA, LA UVA,LO ANIMALE
SENTI COME SUONA MALE?

COSI' UNA VOCALE SE NE ANDO'
E UNA LACRIMA LASCIO'.

E' PER QUESTO
CHE DA QUEL DI'......
SI SCRIVE
L'OCA, L'UVA,L'ERBA, L'UDI'...
E QUELLA LACRIMA CHE CASCO'
PER SEMPRE APOSTROFO
SI CHIAMO'!!








domenica 15 aprile 2012

Comprensione del testo: UNA SCIVOLATA

Ecco un'altra piccola comprensione del testo, questa volta con domande aperte, che eseguiamo tutti insieme a voce e poi invito i bambini a riprodurre la risposta in modo autonomo.

sabato 14 aprile 2012

Difficoltà ortografiche: MB-MP

Per affrontare le varie difficoltà ortografiche cerco sempre "qualcosa" che possa essere ricordato facilmente.
Spesso sono alla ricerca di filastrocche accattivanti, racconti spiritosi, aneddoti strani o addirittura qualche drammatizzazione di ciò che voglio spiegare.
Per presentare l'abbinamento delle lettere MB-MP mi sono servita di un racconto molto carino che ho trovato sul sito di Maestramary. Al racconto Maestra Mary ha anche aggiunto dei graziosi disegni.
Io ho preso spunto dal suo lavoro rielaborandolo un pochino e con i bambini poi ho raccontato la storia in classe, recitando le varie parti e poi insieme ai bambini abbiamo scritto la storiella incollando le varie letterine e poi colorando tutto.




martedì 10 aprile 2012

Comprensione del testo: GLI ZOCCOLI D'ORO DEL LEONE

Sempre più di frequente somministro ai piccoli allievi alcune letture con relative comprensioni.
A volte le domande prevedono, come in questo caso, risposte multiple, che sono decisamente più facili.


domenica 8 aprile 2012

segnaposti di Pasqua

Ieri pomeriggio ci siamo dedicati al creare semplici segnaposti per il pranzo di Pasqua, che abbiamo allegramente consumato a casa e per il pranzo di Pasquetta che altrettanto allegramente trascorreremo insieme ad amici e parenti in un agriturismo.
Per rallegrare la tavola ci siamo dedicati a semplici segnaposto utilizzando alcuni cioccolatini che avevo acquistato tempo fa a forma di coccoinella e apina.
Abbiamo creato la sagoma di un fiore e una foglia, assemblate insieme e poi incollato sopra una coccinella porta fortuna, poi abbiamo creato la sagoma di un uovo con dell'erba e un'apina incollata sopra.

Facili facili.....colorati colorati...semplici semplici...





venerdì 6 aprile 2012

Nido di Pasqua



Ancora una volta il lavoretto manual-creativo progettato in occasione della Pasqua è stato realizzato con materiale povero e di recupero, non abbiamo richiesto nulla ai genitori da acquistare, ma semplicemente qualcosa che si poteva recuperare.
Per questo progetto abbiamo usato-recuperato:
-legnetti da alcune siepi di casa mia
-paglietta colorata, di quella che avanza dai cestini che regalano a Natale
-colla vinilica
-una scatola da imballaggio marrone
 -gusci di uova
-cotone bianco
- carta da recupero bianca( gli scarti dei disegni dei bambini e i ritagli delle schede che si usano in classe)
- pennarelli
- forbici

La prima parte del lavoro l'ho eseguita solo io, perchè il ritaglio di legnetti e cartone mi sembrava troppo difficile e pericoloso. Mi sono messa alla ricerca di rami di siepe e li ho tagliati a pezzetti lunghi circa 15 cm, poi ho recuperato una scatola da imballaggio e ne ho ricavato tanti dischetti per poterci mettere sopra la pagliettina colorata e ho fatto portare un guscio d'uovo ai bambini.



A questo punto i bambini hanno iniziato a lavorare incollando la paglietta sul fondo del dischetto di cartone e poi sistemando con la colla vinilica i legnetti per formare un nido.







Una volta asciugati i legnetti abbiamo iniziato a far "nascere" un bel pulcino da mettere dentro al nido.
I bambini hanno rotto  in modo irregolare il guscio d'uovo, non tanto, giusto da poter vedere la faccetta del pulcino.
Poi hanno disegnato sulla carta da recupero occhietti e beccuccio, hanno infilato del cotone dentro l'uovo ed infine incollato occhi e becco sopra al cotone...


Per ultimo abbiamo unito al pulcino qualche ovetto e confezionato il tutto con il bigliettino d'auguri!!






Il bigliettino  era accompagnato da questa poesia:

Dall’uovo di Pasqua


Dall’uovo di Pasqua
è nato un pulcino

di gesso arancione
col becco turchino.
Ha detto: “Vado,
mi metto in viaggio
e porto a tutti
un grande messaggio”.
E volteggiando
di qua e di là
attraversando
paesi e città
ha scritto sui muri,
nel cielo e per terra:
“Viva la pace,
abbasso la guerra”.

( Gianni Rodari)





giovedì 5 aprile 2012

Le primule


Qualche settimana fa, durante lo svolgimento di un dettatino, in una frase è apparsa la parolina "primule".
Qualche bimbo immediatamente mi chiede:
"Cosa vuol dire primula?"
Ed io:" la primula è un fiore"
Bambini:"Un fiore di che colore?"
Io:" Un fiore giallo che cresce in zone fresche,
dove non c'è molto caldo e spunta all'inizio della primavera,
 quando il sole comincia a riscaldarci con i suoi primi raggi.
Bambini: " ahhh...capito..."

A dire il vero invece li ho visti un po' insoddisfatti . Avevo dato loro la risposta, ma per loro non era abbastanza, sapevo che se avessero visto concretamente il fiore avrebbero dato risposte alle loro domande.


Così la domenica successiva ci siamo recati a "CORIO", una piccola località che si trova a 800 metri di altitudine e lì ho raccolto qualche primulina selvatica.
Il lunedì  sono giunta in classe con il mio vasetto di primule e con i bambini le abbiamo osservate, annusate, toccate.
Successivamente ho cercato di far formulare a loro qualche frasettina e poi, guidandoli, abbiamo iniziato a scrivere un piccolo testo, IL PRIMO TESTO!




 




Sono stati bravi!

Il disegno delle primule l'ho trovato in rete, stampato e consegnato ai bambini, non ricordo da dove l'ho preso....farò una ricerca e appena in possesso delle coordinate le inserirò nel post....


mercoledì 4 aprile 2012

Il digramma GN

Dopo una lunga assenza ritorno continuando con la carrelata di lavori eseguiti sulle prime difficoltà ortografiche che i piccoli allievi iniziano ad incontrare, ad affrontare, a rielaborare.
Questa volta in classe è arrivato sulle sue otto zampette il nostro ragno-Lino, ragno GNU,ragno GIUGNO e ragno MIGNOLO.
Alla parete troneggia, affianco a Sor Coniglio, il signor Ragni.LINO.
Insieme si fanno compgnia e rallegrano la nostra aula!



In classe abbiamo letto questa piccola lettura, poi i bambini hanno ricercato i suoni gn e hanno cerchiato le parole che lo contenevano,infine abbiamo eseguito insieme una piccola comprensione.



In questa paginetta c'è un errorino.....ragniatele..
..cucciolino..
..piano piano immagazzinerà e non sbaglierà più....





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...